Un Divano per John

Con

Anna Bertolotti,

Liliana Boubé,

Valeria Calzolari,

Ennio Cantoni,

Stefano Carenza,

Daniela Catellani,

Patrizia Conti,

Stefano Dall’Asta,

Simona Gullo,

Marzia Martini, I

laria Ughi.

La pièce si ispira ad un fatto realmente accaduto in una cittadina del Regno Unito.

Alcune signore, appartenenti alla più importante organizzazione britannica di volontariato, per una buona causa sono pronte a fare qualsiasi cosa.

Si apprestano quindi a raccogliere fondi da destinarsi all’ospedale dove John, il marito di una di loro è morto di leucemia. L’amore, l’amicizia, il coraggio e una buona dose di spregiudicatezza sono la forza di queste sei donne.

Non più giovani, con vissuti e caratteri diversi, ma legate da una sana e amichevole complicità non esiteranno, a farsi fotografare per un calendario “alternativo“. Le foto, vengono scattate da un giovane un poco imbarazzato, ma di talento, mentre le signore cucinano, fanno la maglia, dipingono, preparano il thé, suonano il piano : le solite tradizionali classiche foto, tranne che per un piccolo dettaglio : sono “nude”.

L'iniziativa riscuote un successo tale da portarle alla ribalta non solo in Inghilterra facendo volare le vendite del calendario alle stelle! L'improvvisa e inaspettata fama, tuttavia, metterà a dura prova le protagoniste.

La storia, portata in scena dalla regista con eleganza e ironia si tinge di suggestiva poetica e regala momenti di sana comicità.